Violenza sui Minori

No Comment Yet

Violenza sui Minori

CONVEGNO: “La Violenza sui Minori – profili giuridici, psicologici, sociali, antropologici, criminologici, vittimologici”

Convegno di Vittimologia organizzato dall’ Osservatorio Italiano di Vittomologia ( O.I.V.), dall’ Associazione Ricerca e Cambiamento (ARCLazio) e Giuristi e Diritto

 

Il convegno “La Violenza sui Minori” si terrà  il 22 Maggio ore 9,00 a Roma, presso la Sala S.Maria in Aquiro del Senato della Repubblica  in Piazza Capranica, n.72  dalle ore 9.30 alle ore 17.

 

Nota descrittiva del convegno “La Violenza sui Minori”
Il minore vittima di reato viene preso in considerazione in primo luogo dalla Convenzione sui diritti del bambino del 20 novembre 1989. La Comunità europea ha fornito un fondamentale contributo innovativo con la Convenzione di Lanzarote adottata il 12 luglio 2007. Nella seduta del 19 settembre 2012 il Senato ha approvato all’unanimità la legge n. 172/2012 di ratifica della Convenzione di Lanzarote. Tale legge ha adeguato l’ordinamento interno ai contenuti della Convenzione, apportando rilevanti modifiche al codice penale, al codice di procedura penale nonché alla legge sull’ordinamento penitenziario. Tutta la riforma è finalizzata al rafforzamento della tutela dei diritti del minore soprattutto contro lo sfruttamento e l’abuso sessuale con l’introduzione anche di nuove fattispecie come l’istigazione a pratiche di pedofilia e pedopornografia e l’adescamento di minori in via telematica. Il congresso di vittimologia vuole puntare l’attenzione sugli aspetti normativi, giurisprudenziali, vittimologici, psicologici, sociologici,  antropologici e di criminalistica incentrando l’attenzione sul minore vittima di reato in particolare di tutte le forme di abuso pur senza trascurare profili interessanti in merito alla figura dell’autore di reato a danno del minore.
La realizzazione dell’evento intende sottolineare la realtà del minore, bambino ed adolescente, vittima dell’abuso e della violenza familiare in un contesto sociale particolarmente delicato e problematico per crescere nel rispetto reciproco delle esigenze che  riguardano sia l’adulto che il minore .
Nel corso degli interventi i relatori che si susseguono si propongono  di sottolineare  gli aspetti (normativi, giurisprudenziali, vittimologici, psicologici, sociologici,  antropologici e criminalisti) che posseggono una loro significativa unicità e che sono necessari sia alla comprensione delle problematiche del minore vittima di reato in tutte le forme di abuso che alla conoscenza delle complessità delle dinamiche dell’adulto che attua azioni e comportamenti a danno del minore stesso, come definito dalla legge n. 172/2012 di ratifica della Convenzione di Lanzarote-

 

Relatori del convegno “La Violenza sui Minori”

  • Avv. MARIA SABINA LEMBO (Referente O.I.V. Basilicata, giornalista, curatore e autore di pubblicazione scientifiche, Co-fondatore del portale www.giuristiediritto.it) “La tutela del minore vittima di reato. La Convenzione di Lanzarote”       
  • Dr.ssa MANUELA MARCHETTI (Vicepresidente O.I.V, vittimologa, criminologa, counselor, docente di vittimologia c/o Unised  “Il ciclo della violenza in famiglia, violenza assistita, i minori e gli abusi”
  • Dr.ssa MARIA ZAMPIRON (Presidente ARCLazio, psicologa psicoterapeuta, sessuologa e CTU)  “La psicologia dell’abuso nel bambino, nell’adolescente e nell’adulto”
  • Dr. PAOLO MALVOLTI (Dottore in sociologia e scienze politiche, specializzato in pedagogia giuridica)   “La pedagogia giuridica nei processi di recupero verso i bambini abusati”
  • Dr. SILVESTRO MARASCIO (Dottore in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali, analista di laboratorio in impronte. Comparto scientifico dell’Arma dei Carabinieri Ra.C.I.S.)   “Modalità identificative, spaziando dall’utilizzo delle impronte alla problematiche connesse alla giurisprudenza alla base dei rilievi su minori”
  • Prof. VINCENZO LUSA (Avvocato, antropologo, criminologo e docente di diritto penale presso vari atenei universitari)  “L’autore del reato sul minore: paradigmi antropologici e legali”
  • Prof. ssa ANNARITA FRANZA (Storica della scienza presso università di Firenze)   “ Il Caso Roso: da uno studio su una vittima della società l’individuazione di un terzo sesso”
  • Interviene la senatrice  ROSETTA ENZA BLUNDO (Vice Presidente Commissione Parlamentare per l’Infanzia e l’Adolescenza)

 

L’ingresso è gratuito, ma per partecipare al convegno è necessario essere accreditati  inviando una mail ai referenti del Comitato Scientifico (avvocatolembo@libero.it, manuela@marchettimanuela.it presidenza.arclazio@gmail.com)  con trasmissione dei propri dati anagrafici (luogo e data di nascita) che verrà consegnata alla segreteria del Senato.  

 

Nella Sala si accederà muniti di documento di identità, gli uomini rigorosamente in giacca e cravatta.

admin

Author

admin

Up Next

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *