Tutela del minore in Affido Familiare

No Comment Yet

Tutela del minore in Affido Familiare

Incontro – Dibattito “La responsabilità e il ruolo delle istituzioni nella tutela del minore in materia di Affido Familiare”

Roma, 16 Giugno ore 9,30

Presso la Sala S. Maria  in Aquiro del Senato della Repubblica – Piazza  Capranica, 72 Roma

L’ evento è organizzato dall’ Associazione Aiutiamo le Famiglie (Alef)  e dall’ Associazione Ricerca e Cambiamento (ARCLazio)

L’Affido Familiare è un’istituzione dell’ordinamento civile italiano disciplinato in Italia dalla Legge n. 184 del 4 maggio 1983 e modificata dalla Legge n. 149 del 28 marzo 2001 che si basa su un provvedimento temporaneo rivolto ai minori nelle situazioni in cui la famiglia di origine non è in grado di rispondere alle esigenze educative, affettive ed economiche dei bambini e degli adolescenti.

In tal modo la permanenza temporanea del minore presso una famiglia o in una comunità deve garantire al bambino e all’adolescente il mantenimento, l’educazione, l’istruzione e le relazioni affettive in rapporto alla sua fascia di età, mantenendo un rapporto costante con la famiglia di origine.

Ad oggi, la conoscenza sugli affidi, limitata purtroppo all’anno 2012, pone una molteplicità di interrogazioni sulla quantità dei minori allontanati dalle loro famiglie di origine in difficoltà nonché circa le modalità e la qualità degli interventi nelle comunità e/o negli affidi familiari.

In tal modo, insieme al fatto che attualmente non esiste un sistema omogeneo di raccolta di dati a livello nazionale riguardo a tali argomentazioni, la responsabilità e il ruolo delle istituzioni nella tutela del minore, quale utente prioritario insieme alla famiglia di origine, si presentano fragili e problematici nel loro obiettivo di soddisfare le esigenze sociali e di crescita di bambini e di adolescenti.

Nel corso dell’incontro si intende presentare la realtà esistenziale, psicofisica e sociale del minore che vive la separazione dalla propria famiglia di origine al fine di stimolare una positiva e concreta attuazione della legge riguardo all’affido sia per il nucleo familiare che per i bambini e gli adolescenti.

L’Affido Familiare è un’istituzione dell’ordinamento civile italiano disciplinato in Italia dalla Legge n. 184 del 4 maggio 1983 e modificata dalla Legge n. 149 del 28 marzo 2001 che si basa su un provvedimento temporaneo rivolto ai minori nelle situazioni in cui la famiglia di origine non è in grado di rispondere alle esigenze educative, affettive ed economiche dei bambini e degli adolescenti.

In tal modo la permanenza temporanea del minore presso una famiglia o in una comunità deve garantire al bambino e all’adolescente il mantenimento, l’educazione, l’istruzione e le relazioni affettive in rapporto alla sua fascia di età, mantenendo un rapporto costante con la famiglia di origine.

Ad oggi, la conoscenza sull’Affido Familiare, limitata purtroppo all’anno 2012, pone una molteplicità di interrogazioni sulla quantità dei minori allontanati dalle loro famiglie di origine in difficoltà nonché circa le modalità e la qualità degli interventi nelle comunità e/o negli affidi familiari.

In tal modo, insieme al fatto che attualmente non esiste un sistema omogeneo di raccolta di dati a livello nazionale riguardo a tali argomentazioni, la responsabilità e il ruolo delle istituzioni nella tutela del minore, quale utente prioritario insieme alla famiglia di origine, si presentano fragili e problematici nel loro obiettivo di soddisfare le esigenze sociali e di crescita di bambini e di adolescenti.

Nel corso dell’incontro si intende presentare la realtà esistenziale, psicofisica e sociale del minore che vive la separazione dalla propria famiglia di origine al fine di stimolare una positiva e concreta attuazione della legge riguardo l’Affido Familiare sia per il nucleo familiare che per i bambini e gli adolescenti.

 

Locandina dell’evento La responsabilità e il ruolo delle istituzioni nella tutela in materia di Affido Familiare

 

L’ingresso è gratuito, ma per partecipare al convegno è necessario essere accreditati  inviando una mail ai referenti del Comitato Scientifico: 

– Dr. Massimo Rosselli Del Turcomassimorossellidelturco@gmail.com

– Dr. Massimiliano Fois: foismax1974@yahoo.com  

– Dott.ssa Maria Zampiron: presidenza.arclazio@gmail.com 

con trasmissione dei propri dati anagrafici (luogo e data di nascita) che verrà consegnata alla segreteria del Senato.  

Nella Sala si accederà muniti di documento di identità, gli uomini rigorosamente in giacca e cravatta.

admin

Author

admin

Up Next

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *