PSICOTERAPEUTA BRACCIANO
DR. MAURIZIO MAZZANI

Dr. Maurizio Mazzani Psicoterapeuta BraccianoPsicoterapeuta Bracciano. Sono Maurizio Mazzani, psicologo e psicoterapeuta Bracciano a orientamento cognitivo-comportamentale.

Sono iscritto dal 2006 all’Albo degli Psicologi del Lazio dal 26.09.1996 con il numero 6776.

 

Nasco a Roma nel 1955.

Da giovane coltivo una forte passione per l’elettronica, soprattutto per l’elettroacustica, in tali campi emerge nettamente la natura del mio pensiero tendente alla logica, queste materie se pur affascinanti si mostravano, però, troppo crude e limitanti per una mente desiderosa di umano.

Nel 1982, infatti, mi iscrivo all’Università “la Sapienza” di Roma in Psicologia per dare così sfogo alla spinta antropologica, che si faceva sentire sempre più chiara nella mia mente.

Dai 30 ai 45 anni mi cimento, in vari Studi, Corsi, Congressi e Seminari sulla Psicoterapia Cognitivo Post-Razionalista, Cognitivo Evoluzionista, sulla Teoria dell’Attaccamento e sulle ricerche nelle’area  delle Neuroscienze, ed effettuo, infine, un corso annuale di Perfezionamento, all’Università “La Sapienza” di Roma, in “Psicologia Cognitiva e Reti Neurali”, e uno quadriennale di Specializzazione in “Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale presso l’”Istituto Skinner” di Roma legalmente riconosciuto dal MIUR. Il gusto per la conoscenza ha, così, occasione di arricchirsi sempre più.

 

Dal 1991 sono impegnato nel lavoro professionale di Psicologo prima e Psicologo/Psicoterapeuta poi, e applico oggi una approccio psicoterapico Cognitivo integrato.

Dal 2000 sono, inoltre, impegnato nella scrittura di testi di psicologia. La mia prima pubblicazione “Psicologia vera o religione” risale all’anno 2000, dove sincretizzo la passione per la logica, l’autoconoscenza e la psicoterapia.

Successivamente nell’anno 2002 pubblico “Personalità ed Oncologia”, avendo dato ascolto simultaneamente, sia ad un argomento molto affascinante, quale quello basato sulla possibile implicazione dello stress psicologico nella malattia neoplastica, sia alla particolare psicologia che caratterizza il circolo relazionale medico –  paziente – malattia e familiari, tipico dei malati terminali.

Nel 2004 catturato dall’argomento vita-morte, scrivo un testo di suicidologia con il titolo “Il Suicidio in adolescenza”, dove faccio emergere, in modo distinto, la particolare fragilità e complessità della mente evolutiva tipica della fase adolescenziale, nonché le svariate dinamiche implicate nella “scelta” tra il vivere e il morire.

Nel 2010 pubblico “I burattini di Dio (La paura del nulla), dove raccolgo una serie di riflessioni e pensieri che indagano l’esistente e l’esistenza di ognuno.  Il libro è un originale percorso nella mente, nelle paure, nell’intelligenza, nella spiritualità, nella speranza. Quello che propongo è, dunque, un viaggio analitico e attento attraverso le sensazioni e la consapevolezza, la realtà e le metafore, il tangibile e l’illusione, il senso e il nulla, così da dare alla luce un quadro completo, ma sempre in costante ricerca, della mente e delle verità umane.

 

Nel 1997 al 1999 faccio esperienza sia come Presidente dell’Associazione “Istituto Dyer” e sia come Insegnante di corsi di crescita personale ad estrazione cognitivo-costruttivista. I corsi erano basati su estrapolazioni di  tutta una serie di aspetti psicologici e terapeutici “utili” al fine di offrire una conoscenza non solo culturale, bensì, e questo è il punto fondamentale, in modo da poterli godere a livello pratico, così da poter capire il perché di tanti comportamenti ed emozioni sbagliate, esagerate o comunque negative, che annebbiano noi stessi rendendoci l’esistenza facilmente infelice.  Insomma una conoscenza “utile” a tutti coloro che vogliano conoscersi e impegnarsi a migliorare la propria vita.

Nel 2004 per gusto personale m’inscrivo alla facoltà di filosofia di Roma.

Nel 2005 lavoro all’ASL di Napoli nell’Unità Operativa di Salute mentale con ex. pazienti delle abolite istituzioni manicomiali, esperienza questa che mi permette di conoscere da vicino la malattia mentale grave e maturare, così, una sempre più consapevole conoscenza del funzionamento psico-comportamentale dell’uomo e delle sue aberranti manifestazioni patologiche.

Dal 2006 al 2009 lavoro ancora all’ASL di Napoli nell’Unità Materno Infantile. In tale contesto ho la grande occasione di fare esperienza sul territorio, di collaborare con i Servizi Sociali del comune, con i Carabinieri, con la Polizia di Stato e con svariate Scuole Elementari. Tale esperienza professionale mi porta, dunque, a prendere contatto con il disagio familiare, scolastico e con la delinquenza che caratterizza l’interland napoletano. Il tutto è stato una presa di coscienza ancor più approfondita delle dinamiche tra genitori e figli e il loro rapporto con la scuola, dei problemi che ruotano intorno alle separazioni giudiziali, all’aborto nelle minori e ai matrimoni tra minorenni.

 

Dr. Maurizio Mazzani – Psicoterapeuta Bracciano. Partita Iva 09203200580 – Google+   Privacy